SPEDIZIONE GRATIS per ordini superiori a € 100,00
CERCA WISHLIST CARRELLO UTENTE

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

ANTIOSSIDANTI

Integratori antiossidanti naturali, utili per combattere l'azione dei radicali liberi, lo stress ossidativo e combattere l'invecchiamento. Utili come prevenzione antiage, sono particolarmente adatti anche per la preparazione fisica degli sportivi e di chi pratica fitness o attività fisica. Come è noto, l'intensa attività sportica produce grosse quantità di radicali liberi.

Filtra per
NAC 600 Premium Capsule acidoresistenti

€ 13,50

Nac 600 premium caps...

NAC 600 Premium è un integratore alimentare a base di N-AcetilCisteina, con Glutatione in forma Liposomiale e Vitamina C "PureWay C", in capsule acidoresistenti. Grazie alla particolare formulazione e alla scelta di principi attivi ''ad elevata biodisponibilità'', NAC 600 Premium contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. La N-Acetilcisteina ha attività nota nel ridurre la viscosità del muco, come antiossidante diretta e quale composto precursore della Cisteina necessaria alla corretta sintesi del Glutatione. Perchè capsule acidoresistenti alcuni studi sostengono che la capacità del NAC di rompere i ponti disolfuro e fluidificare il muco possa esplicarsi anche a livello gastrico, riducendo il muco protettivo presente sulla mucosa gastrica. A questo proposito gli studi sono discordanti. Abbiamo però deciso di seguire anche questa scuola di pensiero sviluppando NAC 600 PREMIUM in CAPSULE ACIDO RESISTENTI. Confezione : 30 capsule acidoresistenti in blister NATURALMENTE PRIVO DI LATTOSIO - SENZA GLUTINE (glutine inferiore a 20 ppm) NOTE DI STUDI IN VITRO : La capacità del NAC di interagire con la formazione del biofilm e di disperdere quelli preformati è stata testata in vitro su numerosi batteri sia Gram+ che Gram -, ad esempio P aeruginosa (tra i più importanti patogeni responsabili della colonizzazione respiratoria cronica), S pneumoniae,  H influenzae, M catarrhalis (isolati da espettorati di pazienti con infezioni respiratorie). Il meccanismo con il quale il NAC svolge questo effetto non è ad oggi ancora ben chiaro : potrebbe essere correlato alla capacità di perturbare la fisiologia microbica o ad un effetto diretto sull’architettura della matrice del biofilm.

13,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Glutatione Mix Pocket Orosolubile

€ 24,00

Glutatione mix pocke...

Glutatione Pocket è un integratore alimentare a base di LGS Complex, complesso a base di Glutatione liposomiale e SAMEe (S-Adenosil-L-metionina), con Cardo mariano utile per le funzioni depurative dell’organismo ed antiossidante. Indicato per Disintossicazione a seguito di cure farmacologiche Antiossidante nel caso di stili di vita scorretti Formato: 20 stick pack da 2 g Che cos’è il Glutatione? È un tripeptide, ovvero costituito da tre aminoacidi: glicina, cisteina e acido glutammico. Il Glutatione è il più potente antiossidante presente nell’organismo umano. Il mantenimento di livelli ottimali di GSH nei tessuti rappresenta un’importante strategia per la prevenzione delle malattie legate allo stress ossidativo. Quali sono le conseguenze di bassi livelli di GSH? Ridotta funzione immunitaria Maggiore suscettibilità agli xenobiotici e agli ossidanti Perchè in forma liposomiale ? La tecnologia liposomiale riduce le dimensioni particellari favorendo un più rapido assorbimento : il 40% delle particelle è inferiore ai 250 nm rispetto al glutatione nella forma classica che ha dimensioni superiori ai 2500 nm (10 volte tanto).   Glutatione e stress ossidativo Studio su un marcatore di stress ossidativo in vivo: riduzione del 35% dopo 2 settimane di integrazione. Questi risultati sono probabilmente indicativi di una riduzione sistemica generale dei livelli di stress ossidativo.   Glutatione e paracetamolo La maggior parte del paracetamolo introdotto nell’organismo viene metabolizzato attraverso coniugazione. Il restante paracetamolo viene trasformato in N-acetilbenzochinomina, un composto molto tossico che colpisce soprattutto le proteine epatiche. Grazie alla combinazione con Glutatione viene trasformato in un metabolita non tossico. Glutatione e occhi La maggior parte delle malattie dell’occhio, in particolare quelle associate alla progressiva perdita della vista, sono legate alla diminuzione dei depositi antiossidanti e all’aumento dello stress ossidativo. Cataratta, Glaucoma, Degenerazione maculare, sono sempre accompagnati da stress ossidativo e da una carenza dei livelli di GSH. Glutatione e diabete, obesità, fumo, consumo di alcol, esposizione ad agenti inquinanti I livelli di Glutatione possono essere più bassi nei soggetti diabetici, obesi, fumatori e consumatori di bevande alcoliche, soggetti che svolgono lavori a contatto con sostanze nocive, inquinanti, fumi.      

24,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
LATTOFERRINA + Zinco

€ 29,90

Lattoferrina + zinco...

Integratore alimentare a base di di 200 mg di pura Lattoferrina* (la materia prima che utilizziamo è frutto di un *esclusivo processo di produzione a basse temperature) e Zinco in forma organica. La Lattoferrina utilizzata è ottenuta attraverso un processo di estrazione avanzato, a partire da latte fresco vaccino di alta qualità. La particolare tecnologia di essiccazione a basse temperature garantisce e preserva la struttura proteica e la bioattività nativa della lattoferrina. Lo Zinco contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario. Confezione da 30 capsule acido-resistenti per l'ottimale assorbimento (1 mese) Non è adatto a vegani - Adatto a Latto-Ovo-Vegetariani Senza Glutine (glutine inferiore a 20 ppm) Naturalmente privo di lattosio Note scientifiche dal Report del WORKSHOP ISS Istituto Superiore di Sanità ''Sostanze Naturali, Attività farmacologica, meccanismo d'azione, aspetti applicativi e normativi" 26-06-2008. La lattoferrina oltre a contribuire direttamente alla difesa dell’ospite dalle infezioni batteriche e virali (7-10), è dotata di attività immunomodulatoria (11), antinfiammatoria (12) e antiossidativa, regola l’assorbimento del ferro e la crescita cellulare (13) e possiede diverse attività enzimatiche (14). Attività antibatterica L’effetto antibatterico della lattoferrina è stato attribuito sia all’abilità della proteina di legare il ferro, in comune con le altre transferrine, sia a meccanismi più diretti, indipendenti dall’attività chelante il ferro (8, 10). Alcune funzioni della lattoferrina, come ad esempio l’attività battericida, sono mediate da un peptide antimicrobico denominato lattoferricina, identificato nel 1991, che viene generato dalla proteina in seguito a clivaggio con pepsina gastrica ed è dotato di maggiore efficacia rispetto alla proteina integra (15). I principali meccanismi dell’attività antibatterica della lattoferrina sono mostrati in Tabella 1. Attività antivirale L’attività antivirale della lattoferrina è stata descritta per la prima volta nel 1994 (26) e da allora sono stati condotti numerosi studi che hanno dimostrato che lattoferrina umana e soprattutto la lattoferrina bovina sono capaci di prevenire l’infezione da parte di diversi virus. Solo per citare alcuni esempi, l’attività antivirale è stata dimostrata sia nei confronti di numerosi virus rivestiti, quali il citomegalovirus umano (26-28), i virus dell’herpes simplex di tipo 1 e 2 (26, 29 -33), il virus dell’immunodeficienza acquisita umana (HIV) (34, 35), il virus dell’epatite B umana (HBV) (36), il virus dell’epatite C umana (HCV) (37, 38), il virus respiratorio sinciziale (39) e l’hantavirus (40), che nei confronti di virus nudi (9), quali il rotavirus SA11 (41, 42), il poliovirus di tipo 1 (43), l’adenovirus di tipo 2 (44-46), l’enterovirus 71 (47), il papillomavirus (48, 49), il polyomavirus (50) e l’echovirus di tipo 6 (51-53). Sia la lattoferrina bovina che quella umana inibiscono generalmente le fasi precoci dell’infezione virale e possono avere effetto sinergico in associazione con farmaci convenzionali (54). Inoltre, in alcuni casi, l’attività antivirale è stata osservata non solo nella molecola intatta, ma anche nei suoi digesti enzimatici (42, 45, 52, 55, 56). I principali meccanismi dell’attività antivirale della proteina, mostrati in Tabella 2, sono generalmente indipendenti dal grado di saturazione in ferro della proteina. L’enorme mole di studi svolti fino ad oggi, oltre a dimostrare l’importanza dell’attività antimicrobica di questa proteina, ha confermano che la lattoferrina è una molecola multifunzionale. La notevole versatilità di questa proteina è dimostrata dal suo utilizzo nell’igiene orale, nell’allestimento di latti artificiali, dal suo inserimento nella composizione di numerosi integratori alimentari e dietetici, così come negli alimenti per sportivi. (Fonte : Workshop ISS - 26-6-2008)    

29,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Glutatione Attivo 250 liposomiale

€ 28,00

Glutatione attivo 25...

Integratore alimentare a base di Glutatione ridotto in forma liposomiale. Una capsula apporta 250mg di Glutatione ridotto. Confezione da 30 capsule (1 mese) Senza Glutine (glutine inferiore a 20 ppm) Naturalmente privo di lattosio Che cos’è il Glutatione? È un tripeptide, ovvero costituito da tre aminoacidi: glicina, cisteina e acido glutammico. Il Glutatione è il più potente antiossidante presente nell’organismo umano. Il mantenimento di livelli ottimali di GSH nei tessuti rappresenta un’importante strategia per la prevenzione delle malattie legate allo stress ossidativo. Quali sono le conseguenze di bassi livelli di GSH? Ridotta funzione immunitaria Maggiore suscettibilità agli xenobiotici e agli ossidanti Perchè in forma liposomiale ? La tecnologia liposomiale riduce le dimensioni particellari favorendo un più rapido assorbimento : il 40% delle particelle è inferiore ai 250 nm rispetto al glutatione nella forma classica che ha dimensioni superiori ai 2500 nm (10 volte tanto).   Glutatione e stress ossidativo Studio su un marcatore di stress ossidativo in vivo: riduzione del 35% dopo 2 settimane di integrazione. Questi risultati sono probabilmente indicativi di una riduzione sistemica generale dei livelli di stress ossidativo.   Glutatione e paracetamolo La maggior parte del paracetamolo introdotto nell’organismo viene metabolizzato attraverso coniugazione. Il restante paracetamolo viene trasformato in N-acetilbenzochinomina, un composto molto tossico che colpisce soprattutto le proteine epatiche. Grazie alla combinazione con Glutatione viene trasformato in un metabolita non tossico. Glutatione e occhi La maggior parte delle malattie dell’occhio, in particolare quelle associate alla progressiva perdita della vista, sono legate alla diminuzione dei depositi antiossidanti e all’aumento dello stress ossidativo. Cataratta, Glaucoma, Degenerazione maculare, sono sempre accompagnati da stress ossidativo e da una carenza dei livelli di GSH. Glutatione e diabete, obesità, fumo, consumo di alcol, esposizione ad agenti inquinanti I livelli di Glutatione possono essere più bassi nei soggetti diabetici, obesi, fumatori e consumatori di bevande alcoliche, soggetti che svolgono lavori a contatto con sostanze nocive, inquinanti, fumi.      

28,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello